Domenica 24 luglio 2016 – Chamanna Tuoi

Piz Buin Chna TuoiLa nostra meta si trova nella bassa Engadina, sul confine con l’Austria, alle spalle del meraviglioso villaggio settecentesco di Guarda.

Questo paese che si trova allo sbocco della Val Tuoi a 1.492 m è il punto di partenza per raggiungere il rifugio Tuoi (2.250 m).

Lungo una comoda strada agrosilvopastorale, in circa 7 Km si raggiunge il rifugio con un dislivello contenuto ma uno sviluppo notevole. Il tracciato prima attraversa pascoli e alpeggi ben tenuti, quindi boschi di larici secolari.  Accedi al programma: 16-01 Chamanna Tuoi

Armonie Tra Cielo e Terra…

ArmonieLa sezione Grigne è orgogliosa di patrocinare degli eventi di natura culturale e musicale che si terranno quest’estate presso i vari rifugi del nostro territorio. Segnatevi le date:

– sabato 23 luglio: rifugio Bietti-Buzzi;
– domenica 28 agosto: rifugio Elisa;

La rassegna sarà denominata “Armonie tra cielo e terra” prendendo ispirazione dal bellissimo concerto dello scorso anno tenutosi proprio al rifugio Elisa. Eventi sicuramente da non perdere! Armonie Tra Cielo e Terra…

Domenica 9 ottobre 2016 – 21° Trofeo delle Grigne

20160603_230230_resized

Trofeo delle Grigne

21° Trofeo delle Grigne Evangelista Ferrario a.m.

In una atmosfera dipinta di colori autunnali… lungo un percorso che ha fatto la storia di Mandello… il rifugio storico del Cai Grigne… al cospetto dei Sasso Cavallo e dei Carbonari da una parte e delle creste selvagge del versante settentrionale della Grignetta… Tenetevi pronti ! Trofeo delle Grigne.

Regolamento a seguire…

Lo scorso anno…

Approvato il piano tariffario per interventi di soccorso in ambiente impervio

La Giunta Regionale Lombarda con D.g.r. 20 novembre 2015 n. X/4340 ha approvato il piano tariffario per interventi di soccorso alpino e speleologico in zone impervie, recupero e salvataggio di persone infortunate o in situazione di emergenza, in applicazione della LR 17 marzo 2015 n. 5.

Nell’allegato si riporta la definizione delle quote di compartecipazione alla spesa a carico dell’utente trasportato per interventi di soccorso e di elisoccorso in ambiente impervio o ostile, comprensivi di recupero e trasporto, nei casi in cui non sussista la necessità di accertamento diagnostico o di prestazioni sanitarie presso un Pronto Soccorso. DGR-20-nov-2015_n.X_4340_tariffe_2.

Tesserarsi al Cai conviene sempre di più. Per maggiori informazioni sulle ulteriori tipologie di assicurazione vai al link…