Commissione Sentieri – Programma 2024

untitledLa Commissione Sentieri nasce sul finire degli anni settanta con l’obiettivo di rivalorizzare e manutenere il complesso sistema di sentieri delle Grigne – bacino idrografico mandellese. Sentieri che vennero dotati di una solida segnaletica dedicata sul finire degli anni ottanta. Sentieri e non solo.

Le attività includono inoltre iniziative di manutenzione – ristrutturazione dei rifugi della Sezione nonchè dei manufatti storico – religiosi che si trovano nella zona di nostro interesse (si pensi alla cappella di S. Preda – Brigida) piuttosto che supporto alle numerose gare di skyrunning.

La maggior parte delle attività di manutenzione sentieristica (principalmente opere ordinarie di sfalcio dell’erba) si concentrano in una fascia di altitudine che va dai 400-500 metri delle frazioni di Rongio e Somana ai 1500-1700 metri dei rifugi Elisa e Bietti-Buzzi. 

Chiediamo ai Soci più volenterosi di presentare la propria candidatura… Si lavora ma ci si diverte anche !!!

Invitiamo i SOCI a candidarsi entro il 15 marzo via WAPP al 371.4757532 e presentarsi in sede sociale il venerdi antecedente l’evento. DPI disponibili presso la sede. Assicurazioni contro infortunio.

Secim 1 e Secim 2 – Programmi 2024

open-day-secim

locandina-2024-fronteEcco il programma delle 8 escursioni per la Secim 1: 24 marzo Caleggio, 7 aprile Colonghelli, 21  aprile Monte Cornizzolo, 5 maggio Alpe d’Era, 26 maggio Rifugio Scoggione, 2 giugno Sentiero del Tracciolino, settembre (data da definire) Monte Magnodeno, 13 ottobre Trofeo delle Grigne.

Ecco il programma delle 7 escursioni per la Secim 2: 7 aprile Roccoli di Artesso (orienteering), 21  aprile Monte Rai, Monte Cornizzolo, 5 maggio Zucco di Sileggio, Alpe d’Era, 26 maggio Monte Cornagera (arrampicata in falesia), 2 giugno Cima di Lemma, Laghi del Porcile 27-28 luglio traversata Vo di Moncodeno – Piani Resinelli (rifugio Brioschi), 13 ottobre Trofeo delle Grigne. locandina-2024-retro

Vi aspettiamo tutti presso la nostra sede il giorno di sabato 9 marzo per il nostro Open Day Secim ed ogni venerdi successivo a partire dalle ore 21.00 per effettuare le iscrizioni. Ecco il modulo-iscrizione da scaricare (eventualmente disponibile in sede).

Venerdi 8 Marzo 2024 – Donna & Montagna, Alpinismo al Femminile

donna-montagnaIn occasione del 100° anniversario della sua fondazione il Cai Grigne presenta una serata speciale presso il Teatro de Andrè. Ingresso libero per SOCI e simpatizzanti.

1960 ELIANA ZANETTI, ELENA MAINETTI, ROSANNA VALLI, CARLA BALATTI “100 donne sul Monte Rosa” “Le quattro Mandellesi”,  Ricordi

SARA BONFANTI – Prima donna a percorrere in solitaria i quasi 8000 chilometri del SENTIERO ITALIA. Un sentiero che ha calpestato, partendo da Muggia (Trieste), attraversando le Alpi, gli Appennini, la Sicilia e la Sardegna raggiungendo Santa Teresa di Gallura in 7 mesi.

 

Incontri in Sezione – Sessione invernale

incontri-in-sezione-invernolocandina-sibona-15_02-003In occasione del 100° anniversario della sua fondazione il Cai Grigne presenta una prima serie di incontri  presso la sede di Via Riva dell’Ospizio. Ingresso libero per SOCI e simpatizzanti. Vai all’articolo di Federica Lassi …

Giovedi 1 Febbraio – ore 21.00
SICUREZZA IN AMBIENTE INVERNALE, ARTVA e AUTOSOCCORSO
Andrea Panizza e Fabio Turati

Giovedi 15 Febbraio – ore 21.00
LA MONTAGNA e L’ENDURANCE TRAIL
Guendalina Sibona (*) e Alessandro Gilardoni
(*) sarà possibile acquistare  presso la sede gli ultimi lavori letterali: “ Un giorno ancora” ed “Un passo in più”

Giovedi 14 Marzo – ore 21.00
INCONTRIAMO I GESTORI DEI NOSTRI RIFUGI
Elena Cosmo e Marco Madama

 

Commissione Senior – Programma 2024

programma-2024-i-sempreviviMercoledì 24 gennaio presso la sede del Cai Grigne di Mandello Lario, in via Riva dell’Ospizio, alle 14.30 verrà presentato il programma delle escursioni programmate per il 2024, anno del centenario di fondazione del sodalizio alpinistico e del ventennale del Gruppo Senior “I semprevivi”. A seguire, Bruno Marconi parlerà dell’uso delle racchette da neve, mentre Pierdomenico Ferrari spiegherà “come leggere una locandina” e si soffermerà sull’utilizzo dei bastoncini.

Le escursioni in calendario per i mercoledì del 2024 sono in totale ben 37, di cui due – quelle del 31 gennaio e del 21 febbraio – prevedono l’uscita con le racchette da neve in Artavaggio e ai Piani di Bobbio (neve permettendo). Le “tappe” di febbraio saranno escursioni… di riscaldamento non lontane da Mandello: il 7 la Dorio-Corenno Plinio-Dervio, il 14 la Varenna-Bellagio e il 28 febbraio sorgente del Fiumelatte e Vezio.

Vai all’articolo di Claudio Bottagisi …

Ecco invece il programma  in dettaglio … Programma 2024

1924-2024: Il logo del Centenario

logo-cai-100calendario-gennaioPresentato in dicembre il logo dedicato al 100° anniversario di fondazione del CAI Grigne. Un logo che ha preso vita dalla fantasia e dai pastelli di una sessantina di alunni frequentanti all’epoca la quinta elementare (oggi sono in prima media) che hanno partecipato al concorso indetto dalla sezione: nessuna indicazione, piena libertà di muoversi sul foglio bianco, hanno dato come risultato 35 loghi. Solo uno però ha spiccato su tutti, ed è stato selezionato dopo un sondaggio interno, quello di Cristina Agliati: un’aquila al centro, tre cime ognuna con un numero sulla punta a formare la cifra 100, il tutto circondato da foglioline e dalla scritta CAI GRIGNE – 1924-2024 – MANDELLO DEL LARIO (questa aggiunta dalla sezione) e la scritta CAI con la A a forma di montagna a sovrastare il cerchio. Questo, insieme a tutti gli altri loghi, compongono la copertina del calendario CAI Grigne 2024.

Il calendario CAI Grigne 2024 è disponibile presso la Sede Sociale. Vi aspettiamo per ritirare le ultime copie !!!!

Tesseramento 2024

cai-bollino-2024tesseramento-2024E’ partita la campagna tesseramenti 2024. Sul Bollino CAI dell’anno 2024 sarà ricordato il 150° anniversario della nascita del Museo della Montagna. Il 9 agosto 1874, sulla piccola collina del Monte dei Cappuccini la Città di Torino, in accordo e su proposta della Sezione del CAI Torino, edificava un piccolo padiglione dotato di cannocchiale con trepiede, per ammirare il panorama di oltre 450 chilometri di Alpi all’orizzonte. Era l’inizio di una lunga storia. Negli anni successivi la Vedetta Alpina si arricchiva di collezioni dando vita al primo nucleo museale, che si sarebbe poi ampliato progressivamente.

Oggi il Museo Nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi” del CAI Torino, è un polo culturale dedicato alla montagna, articolato in tre strutture separate ma complementari, una dedicata alle esposizioni temporanee e permanenti, una alla documentazione e una agli incontri. Anche l’offerta è diversificata, con un ricco programma di attività didattiche rivolte alle scuole di ogni ordine e grado. Vai al video…

In allegato il prospetto delle quote per tipologia di tesseramento. Solo per i rinnovi, per chi fosse interessato, è possibile pagare in anticipo via bonifico bancario al seguente IBAN indicando nella causale NOME e COGNOME dei soci per i quali si vuole procedere con il rinnovo: IT89N0310451490000000007110. Presentarsi poi in sede il venerdi successivo per il ritiro dei bollino.

Nella quota di tesseramento è inoltre compreso l’intervento gratuito del Soccorso Alpino e la possibilità di scaricare gratuitamente sul proprio smartphone l’App del CNSAS GeoResQ e la possibilita’ delle seguenti integrazioni:

  • Assicurazione RC in attivita’ personale…..12,50 EURO
  • Assicurazione infortunio in attivita’ personale…..126,50 EURO

Il sistema GeoResQ è utilizzabile gratuitamente da tutti i Soci del Club Alpino Italiano in regola con il pagamento della quota associativa annuale senza alcun onere aggiuntivo.

Si consiglia inoltre la registrazione alla piattaforma MY CAI My CAI – Benvenuto dove ogni socio può trovare la propria tessera virtuale, il certificato di iscrizione ed eventuali assicurazioni attive (tra cui RC).

Il rinnovo può essere effettuato presso la sede della nostra sezione ogni venerdì dalle 21.00 alle 23.00, entro e non oltre il 31 marzo per mantenere la continuità assicurativa e l’invio delle riviste.

Noleggio ARTVA e CIASPOLE

ciaspoleCome ogni anno la Sezione mette a disposizione dei soci appassionati di montagna tutti gli strumenti necessari per affrontare percorsi in ambiente innevato in tutta sicurezza. In particolare  ciaspole ed ARTVA.

Per informazioni e prenotazione del materiale, contattare la sede del CAI GRIGNE di Mandello del Lario, Via Riva dell’Ospizio Tel. 371.4757532 (WAPP / chiamare fuori orario lavorativo). Apertura settimanale il venerdi dalle 21.00 alle 23.00 ed il lunedi dalle 14.30 alle 16.30 (Semprevivi).

Risultati Trofeo delle Grigne, Evangelista Ferrario a.m. 2023

391745316_311053771560115_8752162962248738806_n-1

In una radiosa domenica mattina di metà ottobre, il paesaggio italiano ha assistito a una manifestazione sportiva straordinaria, il Molina-Rifugio Elisa 2023. Circa 160 corridori, determinati e pieni di energia, si sono radunati per percorrere gli avvincenti 8,2 chilometri che separano la pittoresca frazione di Molina dal suggestivo Rifugio Elisa. L’evento è stato organizzato dal Cai Grigne, in collaborazione con Polisportiva Mandello e il Comune di Mandello, con la partecipazione degli assessori allo Sport e al Turismo. Questa eccezionale competizione di trail running ha visto emergere campioni, rivelandosi un successo a ogni livello. Continua a leggere …

Per informazioni sulla classifica clicca qui …

Per foto ed altre informazioni clicca qui …

Un particolare ringraziamento a Pietro Trek, ecco il suo video …

2023-tovaglietta-trofeo-delle-grigne

Il rifugio Elisa nel cuore, un DAE per il rifugio Elisa

photo-2022-05-17-17-35-25Il rifugio Elisa, definito dal grande Giancarlo Mauri come il più romantico ristoro delle Grigne, è da sempre nel cuore degli escursionisti mandellesi e fiore all’occhiello della locale Sezione Cai. Inugurato nel lontano 1927, diventa subito un punto di riferimento per i mandellesi che in breve tempo avrebbero cominiciato a salire la montagna per divertimento piuttosto che per motivi di lavoro.

La strategica posizione dell’edificio fece si che durante la guerra partigiana diventasse una comoda base d’appoggio anche per i resistenti che trovavano nelle profonde vallate delle Grigne un sicuro territorio da dove sferrare le loro incursioni. Giorni bui che portarono alla parziale distruzione del rifugio, risorto poi dalle sue ceneri ed inaugurato una seconda volta nel 1947.

Nel tempo poi un susseguirsi di eventi e migliorie… ricordiamo tra le altre cose il Trofeo delle Grigne, Evangelista Ferrario a.m., la cui prima edizione risale al lontano 1996. La storica corsa in montagna “Molina – Rifugio Elisa”, una delle prime nel suo genere. Ricordiamo il recente ampliamento del rifugio che lo scorso anno ha visto l’inaugurazione di una nuova cucina e sala pranzo. Un nuovo rifugio, all’altezza della crescente frequentazione ed esigenze degli escursionisti!

E veniamo a noi… una piccola richiesta a tutti gli amanti della montagna e del rifugio Elisa in genere. Un piccolo contributo per dotare il rifugio Elisa di un DAE, un defribillatore automatico esterno. 

Sempre più escursionisti frequentano la montagna. Cerchiamo di rendere quindi questa frequentazione più consapevole e sicura offrendo loro un servizio aggiuntivo!

Un sentito ringraziamento a tutti i nostri sostenitori.

Accedi qui per la donazione…