Festival delle Alpi e delle Montagne Italiane

festival-alpifestival-alpi-marziaL’1 e il 2 luglio, torna il “Festival delle Alpi e delle Montagne italiane“, organizzato dall’Associazione Montagna Italia in collaborazione con il Club Alpino Italiano. L’iniziativa coivolge tutte le regioni e mira a valorizzare i territori montuosi non solo dal punto di vista paesaggistico, con una particolare attenzione per flora e fauna, ma anche dal punto di vista storico, culturale, ambientale, sportivo, folcloristicico ed eno-gastronomico. L’unico evento in provincia di Lecco è targato Luisa Rotasperti e Marzia Galbusera. In allegato le locandine dell’evento. Vi aspettiamo ai Piani Resinelli !!!

Camminarte, consegnato il Guardiano del Sasso Cavallo…

20170617_080812_resized 20170617_094318_resized 20170617_105732_resized img-20170617-wa0008

20170625_145824_resizedConsegnato in data sabato 17 giugno il secondo quadro della Saga della Val Meria, Serpedrago e Sass Cavall, una fiaba in cinque tavole di Luisa Rotasperti.

IL CAMMINARTE NELLE GRIGNE È una piccola galleria d’arte in quota raccolta in cinque tappe.
CAMMINARTE è un percorso di disegni che raccontano una fiaba dal sapore di leggenda.
CAMMINARTE è un omaggio alle Grigne, magico mondo di pareti e vette e ad un alpinista molto speciale: Giuseppe “Det” Alippi contadino e guida alpina “vero montanaro” (R. Messner).
CAMMINARTE è un cammino da rifugio a rifugio, dove le immagini diventano punti di sosta sui sentieri.
CAMMINARTE è anche un “gioco – disegnato” che invita ad un racconto nuovo scrivendo e colorando una leggenda propria.

Disponibili a breve… il timbra CAMMINARTE (in collaborazione con AlpStation Brianza), il libri della saga e tanti altri gadget…

Sabato 1 luglio 2017 – S.Messa con il Coro Grigna

2017-06-04_082037Ci vediamo sabato 1 luglio alle 16.30 per il consueto appuntamento con il Coro Grigna. Quest’anno per la S. Messa ci spostiamo alla Cappella di Santa Maria Ausiliatrice, sita a pochi minuti dal centro di Rongio.

Ritrovo alle ore 16.15 presso la chiesa di S. Giacomo in Rongio dove verrà celebrata la S. Messa in caso di maltempo.

Domenica 8 ottobre 2017 – 22° Trofeo delle Grigne

2017-06-03_23272920160603_230230_resized22° Trofeo delle Grigne Evangelista Ferrario a.m. – corsa Molina, rif. Elisa

In una atmosfera dipinta di colori autunnali… lungo un percorso che ha fatto la storia di Mandello… il rifugio storico del Cai Grigne… al cospetto dei Sasso Cavallo e dei Carbonari da una parte e delle creste selvagge del versante settentrionale della Grignetta… Tenetevi pronti ! Vai allo storico dell’evento … modulo-iscrizione,  modulo-iscrizione-minori

Sabato 30 settembre 2017 – TGS

2017-03-25_143614Ecco un assaggio…

Il Trail delle Grigne Sud, alla sua prima edizione, porterà i runners alla scoperta della maestosità del versante meridionale delle Grigne. Gli atleti potranno scegliere tra il percorso lungo -38km +3600m- e quello corto -19km +1800m-, che disegnano un arco dal centro di Mandello del Lario e dalle acque del lago ai picchi all’ombra del Sasso Cavallo. Un percorso tanto impegnativo quanto suggestivo da affrontare con le gambe e con la testa per godere dei molteplici scorci sul Lago e correre sui sentieri dove abitano i camosci. Per maggiori informazioni http://www.trailgrignesud.it/. Sono ammessi tutti gli atleti maggiorenni con certificato d’idoneità all’attività agonistica sportiva per l’atletica leggera. Le iscrizioni apriranno il 31 marzo 2017

Il TGS attraversa il versante meridionale delle Grigne, incontrando sul suo percorso 3 rifugi: il rifugio Bietti-Buzzi, il rifugio Elisa e il Baitello di Manavello. Il rifugio Bietti (1719 m) è situato nel suggestivo anfiteatro del Releccio, sul versante occidentale del Grignone. Ideato, costruito e inaugurato nel 1886, ingrandito nel 1950 e ristrutturato in più riprese, nel 2009 assume la forma odierna. Oggi, dal 1 giungo al 20 settembre, è aperto tutti i giorni. Base per un’escursione in Grigna o anche solo per una merenda con the caldo e una fetta di squisita torta di ricotta e amaretti. Il rifugio Bietti vi attende al termine della prima lunga salita del TGS Extreme. Il rifugio Elisa (1515 m) si trova in alta val Meria, sotto gli scoscesi crinali del Sasso Cavallo e del Sasso Carbonari. Durante la guerra divenne base d’appoggio per uno dei principali distaccamenti di partigiani e tristemente fu dato alle fiamme nel 1944. Ricostruito tre anni dopo, è oggi punto di riferimento e sosta per scalatori ed escursionisti. Il rifugio Elisa vi accoglie alla fine della seconda salita del TGS Extreme. Il Baitello di Manavello (1144 m) è un bivacco gestito dal gruppo Amici del Manavello che si erge sull’omonimo zucco, in una posizione privilegiata con vista sull’arco delle vette del triangolo lariano e sul sottostante ramo del Lago di Lecco. Pur non avendo posti letto, dispone di tutto il necessario per un pasto in alta quota: fornello, stufa, legna, stoviglie, tavolo e sedie per un’invernale polenta all’interno o barbecue tavolo e panche per una grigliata primaverile all’aria aperta. Il Baitello di Manavello vi aspetta al termine della terza e ultima salita del TGS Extreme.