Giovedì 8 dicembre 2016 – Giornata delle Associazioni

DSC_0850Molina, Chiesa di San Rocco.
Come ogni anno anche noi, soci del CAI Grigne di Mandello del Lario, ci ritroviamo ( Molina nei pressi della chiesa di San Rocco) per la giornata dedicata alle associazioni locali. Venite a trovarci per scoprire le nostre iniziative, quanto fatto nel 2016 e ciò che è in programma per il 2017. Saranno poi acquistabili dolci e piccoli presenti, quali DVD e libri della nostra sezione per un simpatico pensiero per il S. Natale.

Ambienti innevati – Noleggio Ciaspole ed ARTVA

Come ogni anno la Sezione mette a disposizione degli gli appassionati di montagna tutti gli strumenti necessari per affrontare percorsi in ambiente innevato in tutta sicurezza. In particolare noleggiamo ciaspole ed ARTVA sia per i soci che i semplici amanti della montagna. Per qualsiasi informazione info@caigrigne.it, 340-5360544. Scarica i quaderni della commissione centrale…

Per quanto riguarda gli escursionisti (non scialpinisti) vogliamo solo ricordare un paio di concetti di buon senso per sopravvivere ad eventuali incidenti e / o incontri con le autorità proposte:

  1. Si suggerisce di avere sempre in dote un dispositivo di segnalazione della posizione (ARTVA, GPS, Recco …).
  2. Si suggerisce di seguire percorsi non esposti a pericoli di valanghe e / o lungo pendenze non superiori al 20% senza allontanarsi troppo dai centri abitati.

Qualora non voleste dotarvi dei dispositivi di cui sopra… beh potete sempre contestare il concetto di alta montagna (wikipedia parla di alta montagna dai 1500 m in su… ma non è una legge!)

CIASPOLE + ARTVA / ARTVA SOCI euro 6 / giorno
CIASPOLE + ARTVA / ARTVA NON SOCI euro 10 / giorno

Interventi su sentieri attrezzati

Sei vie attrezzate messe in sicurezza, di cui quattro nel lecchese, e una smantellata in provincia di Brescia: si sono conclusi i lavori di ristrutturazione svolti dalle Guide Alpine della Lombardia per l’anno 2016 sui sentieri attrezzati. I restauri rientrano nel progetto di Promozione della montagna e delle sue professioni, realizzato dal Collegio lombardo in collaborazione con l’Assessorato Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia.

Uno di questi interventi ha riguardato la Direttissima alla Grignetta, o Grigna Meridionale (segnavia n. 8): sono stati svolti diversi, piccoli interventi manutentivi dal Caminetto Pagani fino a Colle Garibaldi e in prossimità del canale della Guglia Angelina. Vecchi cavi di plastica sono stati sostituiti con catene, ancoraggi danneggiati sono stati rimpiazzati da altri nuovi, in alcuni casi sono stati costruiti ex novo tratti attrezzati con catena, come nel caso del Canale Angelina. Infine è stato portato a valle del vecchio materiale dismesso in seguito a precedenti interventi.

Ancora sulla Grignetta, risistemata la Ferrata dello Scarettone, dove sono stati sostituiti il cavo plastificato vecchio con la catena e alcuni punti di ancoraggio danneggiati, e il Sentiero Cecilia, per il quale è stata effettuata la manutenzione di un tratto danneggiato.

Scuola di Alpinismo Giovanile

La Scuola di Alpinismo Giovanile del CAI sez. Lecco “Riccardo Cassin” indice per l’anno 2016/2017 il terzo Corso di formazione per ASAG (Accompagnatori Sezionali di Alpinismo Giovanile). Il Corso per ASAG “si rivolge ai soci CAI maggiorenni, in possesso del godimento dei diritti civili, che intendano operare fattivamente per l’educazione dei giovani alla montagna ed alla sicurezza contribuendo alla loro formazione umana secondo i progetti strategici del CAI e dell’Alpinismo Giovanile” (cfr. Regolamento CORSI PER ACCOMPAGNATORI SEZIONALI DI ALPINISMO GIOVANILE).

Vai alla presentazione del programma: Bando Corso ASAG Lecco 2016.17 (2)

Approvato il piano tariffario per interventi di soccorso in ambiente impervio

La Giunta Regionale Lombarda con D.g.r. 20 novembre 2015 n. X/4340 ha approvato il piano tariffario per interventi di soccorso alpino e speleologico in zone impervie, recupero e salvataggio di persone infortunate o in situazione di emergenza, in applicazione della LR 17 marzo 2015 n. 5.

Nell’allegato si riporta la definizione delle quote di compartecipazione alla spesa a carico dell’utente trasportato per interventi di soccorso e di elisoccorso in ambiente impervio o ostile, comprensivi di recupero e trasporto, nei casi in cui non sussista la necessità di accertamento diagnostico o di prestazioni sanitarie presso un Pronto Soccorso. DGR-20-nov-2015_n.X_4340_tariffe_2.

Tesserarsi al Cai conviene sempre di più. Per maggiori informazioni sulle ulteriori tipologie di assicurazione vai al link…